Come realizzare un sito web per B&B…o meglio come deve essere costruito un sito per un bed and breakfast.

La vacanza in bed and breakfast è sempre richiesta da parte dei turisti e viaggiatori. L’ambiente informale, ma sempre più spesso curato nei dettagli, la tranquillità tipica del bb, l’ambiente famigliare, la buona qualità proposta nella colazione, la possibilità di avere dettagli e consigli sul luogo direttamente dai titolari del bed and breakfast portano gli utenti a scegliere questa tipologia struttura tipicamente di pernotto con colazione.

Sito web per B&B

Elemento fondamentale per un sito di successo per un B&B è mostrare agli utenti, che cercano online, tutti i servizi della propria struttura turistica in modo chiaro e trasparente, indicare le pagine dedicate al contatto, con un modulo semplice ma completo.

Sito web per B&B

Di seguito alcune linee guida su come strutturare un sito web per B&B lato utenti desiderosi di una vacanza in bed and breakfast:

  • Le immagini e foto sono gli elementi che colpiscono gli utenti.  Il sito del B&B dovrà mostrare le foto sia degli esterni della struttura sia degli interni, delle camere, dei servizi, della saletta dedicata alla colazione, delle zone limitrofe e delle località per gite giornaliere. Indicata una galleria di foto della struttura e all’interno delle pagine delle foto che mostrano i particolari delle camere o delle altre stanze.
  • I servizi offerti dal bb dovranno essere mostrati in modo chiaro, ad esempio elencati, con i dettagli e gli eventuali ulteriori servizi solitamente su richiesta.
  • Se proponete last minute o offerte di pacchetti vacanze fate attenzione ad aggiornare per tempo le date e le tariffe.
  • Una pagina dedicata alle camere, con foto, descrizione, dove sono orientate e/o se hanno vista mare, lago, monte, monumenti, tramonto, ecc.
  • La pagina del contatto dovrà avere tutte le coordinate utili per permettere di inviarvi una mail per informazioni o richieste, di telefonare o verificare dove è posizionato il B&B.
  • Una sezione dovrà essere dedicata alle informazioni su come fare per raggiungere il B&B: una mappa con indirizzo e indicazioni sulle più vicine uscite autostradali, stazione ferroviaria, bus.
  • Informazioni sul territorio: cosa fare durante il soggiorno, proposte su cosa visitare, quali attività sportive, ludiche e culturali.
  • Una pagina sarà riservata al download di mappe, guide e tutto ciò che ritenete utile per i vostri utenti.
  • Nella descrizione del vostro B&B potete inserire indicazioni non fondamentali ma utili agli utenti, ad esempio se siete un B&B adatto anche ai bambini o se accettate animali di piccola o media taglia, se nella struttura non è permesso fumare e via così…

Una nota particolare: fate un piccolo sforzo e arricchite sito del vostro B&B di un’altra lingua, oltre la vostra.

Ma quanto costa un sito web per un B&B?

Dipende dalla complessità dell’architettura, da quale tecnologia viene adottata per realizzarlo, dalla possibilità di booking direttamente dal sito o no, se multilingua ed altri elementi che dovranno essere concordati con il vostro consulente web.

Nel momento in cui decidete di avere il sito web del B&B o avete pensato di rifarlo, ponete attenzione che il sito sia costruito con il concetto di un posizionamento naturale nei motori di ricerca. Per cui occhio al titolo delle pagine, che deve essere diverso e unico per ogni pagina, alla descrizione e keywords, ai contenuti, cioè ai testi, che formeranno le informazioni per i vostri utenti e per i motori.

I contenuti sono gli elementi più importanti, sono quelli che mostrano e raccontano la vostra struttura. E’ importante essere sinceri e dire con semplicità cosa offrite…e sarete ripagati.

Se sei interessato ad un preventivo sito web per B&B, contattami o compila il modulo nella pagina realizzazione sito web per B&B.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.